A story about

“La domanda non è cosa sia Borderline. La domanda è di cosa rappresenti il confine''. Philippe Starck riflette su come andare oltre la soglia dell'ignoto possa essere considerato una responsabilità per onorare la vita e, allo stesso tempo, un biglietto di sola andata verso l'evoluzione.

“Juicy Salif non ha a che fare soltanto con lo spremere limoni, ma con quello che ci vediamo dentro, il modo in cui questa micro-scultura lascia galoppare la nostra immaginazione. Quando qualcuno chiede: “Che cos’è?” parte una conversazione, e questo è lo scenario che mi guida mentre disegno un oggetto così bizzarro.”
Philippe Starck

Multiplo

Juicy Salif Studio n.3

Design Philippe Starck

Un oggetto dalla forte carica espressiva, capace di stupire continuamente, assumendo in questa speciale edizione la natura di un’opera bronzea.

SCOPRI

A conversation about

Questa intensa conversazione tra Philippe Starck e Alberto Alessi esplora lo status del design come mentalità - sempre potenzialmente estensibile e reversibile - e il ruolo dei designer, sia come promotori dell'impegno di ogni azienda a fare l'impossibile nel presente, sia come guardiani di virtù e rigore nel prossimo futuro.